Presentazione Sito

Ultima partita: Sampdoria-Napoli 2-4

Si chiude malamente, come era prevedibile, la stagione della Sampdoria che incassa una nuova pesante sconfitta dal Napoli, con cui all'andata si era andati vicinissimi alla vittoria in una partita in buona parte condizionata dall'arbitraggio pro partenopei. Altri tempi: oggi tra Napoli e Sampdoria oltre ai 40 punti c'è un abisso di atletica, tecnica, motivazioni, voglia e gioia di giocare. C'era qualche timida speranza che il Napoli, ormai rassegnato al terzo posto, non affondasse, invece la squadra di Sarri è andata come in quasi tutta la stagione a mille all'ora. Ed arrivata così la quinta sconfitta interna, la più indiscutibile e con il medesimo risultato della stagione scorsa: 2-4.

Nel primo tempo, dopo una partenza anche discreta, ma di contenimento, in cui si erano segnalate parate abbastanza comode di Puggioni su Mertens, Insigne e Callejon, un tentativo di Fernandes finito alle stelle, ed una clamorosa occasione non sfruttata da Callejon, arrivava a 10 minuti dal termine il vantaggio ospite su ridicolo svarione di Regini che consentiva a Mertens di segnare con un pallonetto a scavalcare un Puggioni eccessivamente fuori dai pali. Pochi minuti dopo il capolavoro di Insigne che se ne andava tutto solo sulla sinistra e inventava in corsa un tiro a giro su cui non sarebbe arrivato nemmeno Benji Price. Gol epocale.

Ci provava anche Hamsik che tirando da casa sua, circa 60 metri, per poco non sorprendeva Puggioni. Nella ripresa al primo affondo il terzo gol napoletano. Altra strepitosa azione per forza atletica e determinazione e la rete di Hamsik comoda su sponda di Callejon. Rispondeva Quagliarella con il gol della bandiera, ma poi era solo accademia, con la squadra ospite che ha continuato a macinare gioco ed occasioni contro qualche sprazzo di orgoglio doriano, non sufficiente a riaccendere una partita impari come poche volte avevo visto a Marassi in tanti anni. Il Napoli arrontondava con altro eurogol di Callejon e si chiudeva tra gli "olè" dei migliaia di napoletani a casa nostra, sul fraseggio dei loro giocatori e nel finale altra inutile rete di Alvarez con un tiro abbastanza innocuo sul palo di Reina.

Samp quindi umiliata che ha chiuso il campionato a 48 punti, ma con una serie finale di appena 4 punti nelle ultime 8 giornate, peggior squadra della serie A in questa particolare classifica, ridimensionando non di pochissimo quanto fatto vedere fino a due mesi dalla fine del campionato. Da domani è tempo di bilanci e come al solito in fase di mercato ci sarà tanto da lavorare e rinnovare. Squadra con evidenti limiti, ma oltre che tecnici evidentemente anche caratteriali. Avrà molto da meditare lo stesso Giampaolo, che nell'ultima fase non è più riuscita a spremere un limone comunque non troppo succoso...

Pagelle di Sampdoria-Napoli:

PUGGIONI 5

BERESZYNSKI 6 SILVESTRE 6,5 SKRINAR 6,5 REGINI 4,5

BARRETO 5 TORREIRA 6 LINETTY 5,5

BORGES FERNANDES 4,5

QUAGLIARELLA 5+ SCHICK 4,5

PRAET 5, PALOMBO 6, ALVAREZ 6

 

 

Rosa giocatori 2016/17 Partite stagione 2016/17

Calcio mercato Estivo 2017 Rose giocatori dal 1946

--> Ricerca sull'archivio di Sampdoria nel Cuore: troverai tutto sulla Samp! <--
Ricerca personalizzata

News e opinioni

Ricordi e statistiche  Gli ex blucerchiati

Tifoseria e Media    Squadre giovanili

  E-Mail 
Stagione in corso
Archivio Stagioni
Samp in serie A e B
Samp in Coppa Italia
Samp in Europa
Storia della Samp
Giocatori della Samp
Precedenti con avversarie
Palmares della Samp
Record della Samp
Audio & Video
Tutti i siti della Samp
Mercato della Samp
Precampionato della Samp
19 maggio 1991
Archivio calcio generale
Siti ufficiali A,B,C
Siti Amici di Sampdoria nel Cuore
Ascolta la Samp in radio

 

On line dal 15 Aprile 2003